Personaggi che hanno contribuito alla nascita della macchina che ha cambiato il nostro modo di vivere: il computer

Una storia dei molti personaggi e delle molte idee che contribuirono alla nascita dell'innovazione piĆ¹ incisiva del XX secolo.

CharlesBabbage
immaginelogo1

1550-1617

John Napier

 

APPROFONDISCI

John Napier di Merchiston chiamato anche Nepero, era un proprietario terriero scozzese conosciuto come matematico, fisico e astronomo. Era l'ottavo Lord di Merchistoun.

John Napier e meglio conosciuto come lo scopritore dei logaritmi. Invento anche i cosidetti "bastoncini di Nepero" e fece comune l'uso del punto decimale in aritmetica e in matematica.

1592-1635

Wilhelm Schickard

 

APPROFONDISCI

Wilhelm Schickard è stato un professore tedesco di ebraico e Astronomia che divenne famoso nella seconda parte del 20° secolo.

E' stato l'inventore di una macchina da calcolo che usava un ingegnoso sistema ad aste ruotanti. Per aiutare nelle operazioni di moltiplicazione e divisione, sopra l'addizionatrice erano collocati dei cilindri ruotanti che costituivano un'interessante variante dei bastoncini di Nepero.

1623-1662

Blaise Pascal

 

APPROFONDISCI

Nato il 19 giugno 1623 a Clermont-Ferrand (Francia) da una famiglia di ottima condizione sociale. Il padre, Etienne Pascal, lo istruisce personalmente iniziandolo ad interessi scientifici e facendogli frequentare le riunioni dei circoli culturali parigini.

Pascal, all'età di soli diciotto anni di età, progetta la prima macchina calcolatrice, detta poi "pascalina", per aiutare il padre che, oberato di lavoro, aveva bisogno di eseguire dei calcoli in maniera più rapida.

1646-1716

Gottfried Leibniz

 

APPROFONDISCI

Gottfried Wilhelm von Leibniz è stato un matematico, filosofo, scienziato, logico, glottoteta, diplomatico, giurista, storico, magistrato tedesco di origine sorba.

È considerato il precursore dell'informatica e del calcolo automatico: fu inventore di una calcolatrice meccanica detta Macchina di Leibniz.

1685-1761

Giovanni Poleni

 

APPROFONDISCI

Poléni, Giovanni. - Matematico, ingegnere ed erudito. Le sue prime ricerche, riguardanti il barometro, il termometro e la gnomonica, gli valsero la cattedra di astronomia e meteore nell'univ. di Padova (1709) da cui passò (1715) a quella di fisica. Realizzerà un prototipo funzionante di una macchina calcolatrice in grado di esguire le quattro operazioni su numeri al massimo di tre cifre. La descrizione della calcolatrice è riportata nel suo saggio Miscellanea del 1709.

1752-1834

Joseph Marie Jacquard

 

APPROFONDISCI

Joseph Marie Jacquard è stato un inventore francese conosciuto come l'inventore del Telaio Jacquard. Il telaio automatico di Jacquard costituisce la prima applicazione pratica delle schede perforate. Le schede comandano la tessitura di disegni e trame sui tessuti. La creazione di Jacquard produce un vero boom nell'industria tessile e Napoleone I conferisce a Jacquard una pensione onoraria per aver brevettato la macchina. La macchina incontra l'opposizione dei lavoratori del settore, ma ciononostante si diffonde rapidamente.

1785-1870

Thomas de Colmar

 

APPROFONDISCI

Charles Xavier Thomas de Colmar è stato un inventore e imprenditore francese più conosciuto per la progettazione, brevettazione e produzione del primo calcolatore meccanico che ha avuto un successo commerciale; l'Aritmometro.
L'Aritmometro è stato il primo calcolatore meccanico digitale abbastanza affidabile per essere utilizzato in un ambiente d'ufficio. Questa calcolatrice può aggiungere e sottrarre direttamente due numeri e potrebbe effettuare lunghe moltiplicazioni e divisioni in modo efficace utilizzando un accumulatore mobile per il risultato.

1791-1871

Charles Babbage

 

APPROFONDISCI

Charles Babbage è stato un matematico e filosofo britannico, scienziato proto-informatico che per primo ebbe l'idea di un calcolatore programmabile. Nel mondo dell'informatica è conosciuto grazie alle sue macchine: della prima, la macchina differenziale, fu realizzato un prototipo imperfetto mentre la seconda, la macchina analitica, fu solo progettata.

1815-1852

Ada Lovelace

 

APPROFONDISCI

Augusta Ada Byron, meglio nota come Ada Lovelace, è stata una matematica inglese, nota soprattutto per il suo lavoro alla macchina analitica ideata da Charles Babbage. Tra i suoi appunti sulla macchina di Babbage si rintraccia anche un algoritmo per generare i numeri di Bernoulli, considerato come il primo algoritmo espressamente inteso per essere elaborato da una macchina, tanto che Ada Lovelace è spesso ricordata come la prima programmatrice di computer al mondo.

1860-1929

Hermann Hollerith

 

APPROFONDISCI

Ermann Hollerith ingegnere statunitense inventò una macchina per la tabulazione dei dati basata sull'uso di schede perforate. Fondò la Tabulating machine co., che si fuse in seguito con molte altre ditte per dar vita all'IBM. Hollerith è ampiamente considerato come il padre della moderna elaborazione dei dati. La sua invenzione della scheda perforata segna l' inizio dell'era dei sistemi di elaborazione automatica dei dati, e il suo concetto ha dominato il panorama informatico per quasi un secolo.

(Olivetti) 1901-1960

Adriano Olivetti

 

APPROFONDISCI

Adriano Olivetti nasce a Torino nel 1901 da padre di origine ebraica e da madre valdese. Suo padre Camillo, allievo di Galileo Ferraris, aveva fondato nel 1908, in una piccola cittadina del Canavese, Ivrea, la 'Ing. C. Olivetti & C', prima fabbrica italiana di macchine per scrivere. Dopo la laurea in ingegneria chimica al Politecnico di Torino, nel 1925 il giovane Olivetti trascorre sei mesi negli Stati Uniti, visitando le fabbriche americane e documentandosi a fondo sull'organizzazione del lavoro messa in pratica oltreoceano...

1906-1992

Grace Murray Hopper

 

APPROFONDISCI

Definita da molti una pioniera della programmazione informatica, ottenne il Ph.D. in matematica nel 1934 a Yale, insegnando per i due anni successivi presso Vassar, per poi entrare a far parte della Riserva della Marina nel 1943. Famosa per il suo lavoro sul primo computer digitale della Marina, Harvard Mark I, fu assegnata presso l'ufficio per l'Ordenance Computation Project dell'università di Harvard

(Olivetti) 1902-1977

Natale Capellaro

 

APPROFONDISCI

Natale Capellaro è stato un ingegnere italiano, progettista di macchine per il calcolo. La fama di Natale Capellaro, geniale progettista della Olivetti, è legata a tante macchine meccaniche, non solo da calcolo; ma il suo nome richiama subito alla mente le due calcolatrici da lui progettate che per almeno un decennio hanno fatto la fortuna della Olivetti e le hanno dato la leadership mondiale nel calcolo meccanico: la Divisumma 24 e la Tetractys, entrambe uscite nel 1956.

1910-1995

Konrad Suze

 

APPROFONDISCI

Konrad Zuse è stato un ingegnere civile, inventore e pioniere del computer tedesco. Il suo più grande successo è stato il primo computer programmabile del mondo; lo Z3 operativo dal maggio 1941. Grazie a questa macchina e ai suoi predecessori, Zuse è stato spesso considerato come l'inventore del computer moderno.

1912-1954

Alan Turing

 

APPROFONDISCI

Alan Mathison Turing, è stato un informatico britannico pionieristico, matematico, logico, cryptoanalista, filosofo, biologo matematico, e maratoneta. Turing è ampiamente considerato come il padre della scienza informatica teorica e l'intelligenza artificiale. Durante la seconda guerra mondiale, Turing lavorò a Bletchley Park, il centro codebreaking della Gran Bretagna. Ha ideato una serie di tecniche per la decifrazione dei cifrari tedeschi, una macchina elettromeccanica in grado di trovare le impostazioni per la macchina Enigma.

(Olivetti) 1924-1961

Mario Tchou

 

APPROFONDISCI

Mario Tchou è stato un Ingegnere e informatico italiano di origine cinese, esperto di elettronica, tra gli sviluppatori Olivetti, noto per il ruolo avuto nello sviluppo del progetto di alta tecnologia Olivetti Enea, il primo elaboratore a transistor del mondo. Muore in un incidente d'auto all'età di soli 37 anni. Nel 2013, Carlo De Benedetti che guidò negli anni 80 e 90 l'Olivetti, avanzerà l'ipotesi che l'incidente mortale in cui rimase coinvolto Tchou sia stato provocato dai servizi segreti statunitensi per favorire l'IBM.

1925-2013

Douglas Engelbart

 

APPROFONDISCI

Douglas Carl Engelbart è stato un inventore statunitense. I suoi avi provenivano da Germania, Svezia e Norvegia. È conosciuto per essere stato l'inventore, in collaborazione con Bill English, del primo mouse ma anche per essere stato un pioniere dell'interazione uomo-macchina. Ha sviluppato con i suoi collaboratori l'ipertesto, le reti di computer ed è stato precursore dell'interfaccia grafica.

(Commodore) 1928-2012

Jack Tramiel

 

APPROFONDISCI

Jack Tramiel, è stato un imprenditore e informatico polacco naturalizzato statunitense, che ha fondato nel 1955 la Commodore, produttrice di molti famosi home computer quali il VIC-20, il Commodore 64 e la famiglia di computer Amiga.

Nel 1984, costretto alle dimissioni dal consiglio di amministrazione della società da lui fondata, avvia la "Tramel Technologies" che acquista nello stesso anno la divisione home computer di Atari da Warner Communications.

(Olivetti) 1930-2002

Pier Giorgio Perotto

 

APPROFONDISCI

Pier Giorgio Perotto è stato un ingegnere e informatico italiano. Progettista della Olivetti, fu un pioniere dell'informatica, noto soprattutto per l'innovativa Programma 101, il primo esemplare di personal computer del mondo. Insieme a Giovanni De Sandre e Gastone Garziera, la P101 fu presentata per la prima volta nel 1965. Oltre che ad avere un disegno avveniristico, la P101 è stato il primo calcolatore commerciale ad essere digitale e programmabile, piccolo ed economico. Ne furono venduti 44.000 esemplari, il 90 per cento dei quali nel mercato nordamericano.

1940

Clive Sinclair

 

APPROFONDISCI

Clive M. Sinclair è stato il fondatore della Sinclair Research, una società informatica inglese che rivoluzionò dagli anni settanta la storia dell'elettronica e dell'home-computing in particolare. Fra le sue creazioni si annovera l'MK 14, lo ZX80, ZX81, ZX Spectrum, Sinclair QL, il triciclo elettrico Sinclair C5, ed altre originali creazioni.

(Intel) 1941

Federico Faggin

 

APPROFONDISCI

Federico Faggin è un fisico, inventore e imprenditore italiano. Fu capo progetto dell'Intel 4004, il primo microprocessore al mondo, e di tutti i primi microprocessori dell'Intel (8008, 4040 e 8080) e creò anche l'architettura del 4040 e dell'8080, il primo microprocessore ad alta prestazione. Fu anche lo sviluppatore della tecnologia MOS con porta di silicio (MOS silicon gate technology), un contributo fondamentale che permise la fabbricazione dei primi microprocessori e delle memorie EPROM e RAM dinamiche e sensori CCD, gli elementi essenziali per la digitizzazione dell'informazione.

(Apple) 1955-2011

Steve Jobs

 

APPROFONDISCI

Steven Paul Jobs, noto semplicemente come Steve Jobs, è stato un imprenditore e produttore cinematografico statunitense. Fondatore di Apple Inc., ne è stato amministratore delegato fino al 24 agosto 2011, quando si è dimesso per motivi di salute (assumendo la carica di presidente del consiglio di amministrazione). Ha fondato anche la società NeXT Computer. È stato inoltre amministratore delegato di Pixar Animation Studios prima dell'acquisto da parte della Walt Disney Company, della quale era inoltre membro del consiglio di amministrazione oltre che maggior azionista.

(Microsoft) 1955

Bill Gates

 

APPROFONDISCI

William Henry Gates III, popolarmente conosciuto come Bill Gates, è un americano di business magnate, filantropo, investitore, programmatore di computer, e inventore. Gates è stato il fondatore della Microsoft, la più grande società di software per PC al mondo, con Paul Allen. Da allora ha lavorato come amministratore delegato a lungo termine e presidente della società.

1956

Tim Paterson

 

APPROFONDISCI

Tim Paterson (1956) è un programmatore statunitense, famoso per essere l'autore originale dell'MS-DOS, il più diffuso sistema operativo degli anni ottanta.

1969

Linus Torvalds

 

APPROFONDISCI

Linus Benedict Torvalds (Helsinki, 28 dicembre 1969) è un programmatore e informatico finlandese, conosciuto soprattutto per essere stato l'autore della prima versione del kernel Linux e coordinatore del progetto di sviluppo dello stesso.


 

arrow
Logon