Douglas Engelbart (1925-2013)

Questo nome risulterà sconosciuto a parecchie persone, ma ha dato un'importante contributo allo sviluppo del computer.
E' l'inventore del mouse, quel curioso aggeggio che destò stupore e nello stesso tempo curiosità.
L'idea di Engelbart era quella di migliorare il modo di lavorare delle persone. Oggi, ci è del tutto naturale usare ipertesti, wordprocessor, il desktop con le sue finestre, ecc., ma è per merito dell'ingegnosità di Engelbart che questo modus operandi ci è del tutto familiare e spontaneo.
E' presso la Joint Computer Conference al Convention Center di San Francisco, che si svolse, nel 1968, la dimostrazione pubblica del primo mouse al cospetto di oltre mille esperti.

https://youtu.be/Nige6wuutG0

Alcuni anni dopo la Xerox produsse il primo computer dotato di Interfaccia grafica e mouse, lo Xerox Alto.

Viene poi migliorato da Steve Jobs (della Apple Computer), con una versione più avanzata della stessa idea, sul computer Lisa. Ancora oggi, in tutti i pc del mondo, viene sfruttato lo stesso concetto ideato da Engelbart nel 1968.

E' curioso il nome che viene dato al dispositivo, mouse, perchè ricordava curiosamente un topolino con la sua coda.