Nastro perforato

Il nastro di carta per l'archiviazione di informazioni ha origini antiche, tuttavia è l'IBM tra i primi ad utlizzare tale sistema per l'archiviazione di dati e programmi sui propri elaboratori elettronici. il nastro perforato è un sottile nastro di carta (raramente di altri materiali) flessibile utilizzato per memorizzare informazioni codificate attraverso file di fori praticati longitudinalmente in posizioni (piste) ed intervalli regolari.